Dopo la nevicata si giocherà  Anche con inversione campo
Il terreno di gioco dell'Aurora di Montano Lucino, uno dei pochi ancora innevati a metà settimana. (Foto by lariosport)

Dopo la nevicata si giocherà

Anche con inversione campo

Calcio dilettanti - Rischio rinvio per Lariointelvi, Aurora Montano e Valsoldese

Pericolo rinvio quasi del tutto scampato per le squadre comasche impegnate domenica per l’ultima giornata d’andata dei campionati dilettanti .

Quasi tutte le gare in programma sia in ambito regionale che provinciale, dovrebbero giocarsi regolarmente, nonostante la neve di inizio settimana che pare ormai essere scomparsa del tutto in gran parte della provincia. Ma andiamo con ordine.

Non ci sarà nessun tipo di problema per tutte le squadre comasche di punta, quindi quelle di Eccellenza e Promozione. L’atteso derby del girone B di Eccellenza tra Mariano e Arcellasco si giocherà regolarmente, anche se sul sintetico di Mariano ci potrebbe essere un minimo rischio di ghiaccio.

Scenderà in campo anche il Fenegrò nel girone A, in casa contro la Castellanzese, e lo stesso faranno le comasche di Promozione, con Portichetto e Guanzatese impegnate in trasferta rispettivamente a Solaro e Gavirate nel girone A.

Nel girone B nessun problema per il sintetico di Ponte Lambro, dove la Pontelambrese ospiterà la Concorezzese, mentre il Menaggio giocherà sul terreno della Vibe Ronchese.

Scendendo in Prima categoria, una gara sembra ormai certa del rinvio: troppa la neve ancora presente a Castiglione Intelvi, così la gara tra Lariointelvi e Campagnola verrà quasi sicuramente rinviata; tutte le altre gare del girone si dovrebbero giocare regolarmente. Così come giocherà l’Alta Brianza nel girone C, nel big match contro la capolista Arcadia Dolzago.

In Seconda c’è qualche situazione di maggior incertezza: il ghiaccio di Montano Lucino fa propendere per il rinvio di Aurora-Lambrugo, mentre un paio di gare restano in dubbio e potrebbero portare all’inversione di campo, si tratta di Serenza-Merone e Maslianico-Ardisci. In forte dubbio resta Valsoldese-Concagnese, mentre non ci dovrebbero essere problemi per le altre partite.

Due inversioni ufficiali in Terza: il campo di Porlezza è ancora innevato, così la Porlezzese giocherà a Figino per poi disputare in casa la gara di ritorno. ‹‹Il nostro campo si trova sotto una montagna, e quando nevica è veramente un problema – spiega il mister della Porlezzese Igor Miceli –, credo che fino a febbraio non potremo giocare. Per me non è un problema andare in trasferta al posto che giocare a casa nostra, quando si vuole puntare a un campionato di vertice bisogna essere in grado di giocare anche sull’asfalto››. Inversione di campo anche per Colverde-Fino Mornasco (si giocherà a Fino Mornasco).

© RIPRODUZIONE RISERVATA