È il turno di Briantea84  In campo i ragazzi di tutte le discipline
Riprendono gli allenamenti dell’UnipolSai Briantea84

È il turno di Briantea84

In campo i ragazzi di tutte le discipline

Non riapre solo il PalaMeda. Il gm Galimberti: «Siamo felici di riprendere le attività».

Torna in campo l’UnipolSai Briantea84, che ha ripreso ad allenarsi ieri sul parquet del PalaMeda. I giocatori biancoblù hanno ricominciato l’attività sportiva agli ordini dell’allenatore Daniele Riva, in un clima di sicurezza e rispetto delle regole secondo i protocolli Fip (Federazione Italiana Pallacanestro) e Fipic (Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina) aggiornati all’11 giugno 2020. Turni di lavoro mattutini e serali, suddivisioni in gruppi per evitare qualsiasi forma di assembramento.

«Siamo felici di tornare sul campo per riprendere confidenza - ha commentato Silvia Galimberti, general manager biancoblù -. Non ci sono obiettivi sportivi legati a questa preparazione come è normale che sia, ma è tanta la voglia di rimettere in moto il corpo e la mente dopo lo stop prolungato. Ci adeguiamo ai protocolli emanati dalla nostra Federazione e seguiremo gli aggiornamenti».

Man mano iniziano a tornare ad allenarsi anche le altre discipline sportive del sodalizio brianzolo. I gruppi della Ad Tubi Briantea84 Cantù (Pallacanestro Dir) insieme all’atletica e al settore nuoto Fisdir (Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali) della Blm Briantea84 Cantù si alterneranno al centro sportivo dell’Asd San Paolo di Cantù. Due giorni a settimana - lunedì e mercoledì - e presenza degli atleti suddivisi in turni, organizzati secondo le indicazioni dei rispettivi responsabili.

I giovani giocatori della UnipolSai Briantea84 Cantù junior (basket in carrozzina), invece, si alleneranno di sabato al Toto Caimi. Ancora ferme per il momento le sezioni nuoto e calcio, per le quali dovrebbe essere ufficializzata la ripresa nei prossimi giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA