È un regionale a cinque stelle per gli atleti comaschi
Simone Cairoli, atleta di punta della pattuglia comasca

È un regionale a cinque stelle
per gli atleti comaschi

Da domani a domenica le gare a Mantova. Caleremo un pokerissimo con pochi avversari.

Simone Cairoli, Giacomo Proserpio, Davide Marelli, Clarissa Boleso, Deborah Oberle. Sono solo le punte della “spedizione comasca” che domani e domenica al campo scuola di Via Learco Guerra a Mantova parteciperà ai Campionati Regionali Assoluti, Promesse ed Junior individuali e di staffette.

È la vetrina ad una settimana dai tricolori di Padova. Simone Cairoli è iscritto nell’alto e del peso. Il decathleta di Villa Guardia più che gli scudetti lombardi, proverà a migliorare i primati personali, anche perché non sarà al via agli italiani, per il persistere del problema fisico.

Giacomo Proserpio nel martello non ha avversari alla sua altezza e l’oro dovrebbe essere una formalità per il figinese. Doppia fatica per Davide Marelli, che sarà protagonista nei 100 e nei 200 dove la lotta per l’oro potrebbe essere un doppio duello con Diego Marani dell’Atletica Riccardi.

Nei 100 attenzione anche a Marco Martini anche lui della Riccardi. Nei 400 sicura protagonista per il titolo tra le Junior e anche per il podio assoluto, Clarissa Boleso.

La luraghese, che dovrà lottare con la bresciana Sophia Favalli, sarà in lizza, con l’Atletica Lecco, anche nella 4x100.

Nei 1.500 Deborah Oberle proverà a scalzare la milanese Micol Majori (Pro Sesto) dai favori del pronostico. La comasca del Cus Insubria Como/Varese ha il secondo tempo di accredito. In pista anche la marianese Giulia Collico tra le Promesse. Nel doppio giro di pista Chiara Fumagalli è nel gruppo delle pretendenti al trono tra le Promesse. La cabiatese, griffata Atletica Mariano, avrà il suo bel da fare contro Alessandra Bonora, Faith Gambo, Micol Majori.

Nei 5.000 una medaglia dovrebbe arrivare grazie ad Alessia Ippolito. La canzese (Atl. Lecco) ha il secondo accredito tra le junior. Paola Corradi (Atl. Rovellasca) nei 400 ostacoli Junior è in lotta per titolo. Nei 400 Junior Davide Lunghi (Atl. Mariano) dovrà lottare con Francesco Gargantini (Pro Sesto). Nei 3000 siepi Junior favorito Andrea Trevia (Cus Insubria Varese/Como).

Nel peso junior, attenzione a Gabriele Castagna. Nei 1500 Promesse in pista Leonardo Vanini (Rovellasca), Nei 5.000 assoluti Paolo Tagliaferri (Lieto Colle).


© RIPRODUZIONE RISERVATA