Eagles, targa per i 30 anni  Dalle mani del presidente
Il momento della consegna della targa (Foto by foto Butti)

Eagles, targa per i 30 anni

Dalle mani del presidente

Il regalo consegnato direttamente da Roberto Allievi.

BASKET

Gli spalti a loro riservati sono sempre vuoti per scelta: gli Eagles non entrano al palazzetto, e non lo faranno fino a quando le normative non permetteranno un ritorno “normale” nei palazzetti. Come quando il Covid non c’era e la vita era diversa per tutti. Hanno sostenuto economicamente la società acquistando il pacchetto di prelazione, ma niente palazzetto.

Ma ieri la parte più calda del tifo canturino era al PalaBancoDesio. Perché per il gruppo ultras, in occasione del trentesimo anniversario della fondazione, la Pallacanestro Cantù ha pensato a una piccola celebrazione.

Poco prima della palla a due, infatti, una delegazione degli Eagles, nel parterre del palazzetto, ha ritirato dalle mani del presidente Roberto Allievi una targa regalata dalla società. Un’occasione importante, per ricordare anche con immutato affetto i tanti tifosi - “Angeli Biancoblù” scomparsi prematuramente. Impossibile poi dimenticare l’impegno degli Eagles nel corso del lockdown, con le iniziative benefiche e il sostegno a tante realtà impegnate nel sociale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA