Ecco la gara di casa  dei triatleti comaschi
L’uscita dall’acqua di Ivan Risti vincitore nel 2018

Ecco la gara di casa

dei triatleti comaschi

Domenica alle 13 si corre la quarta edizione dello Sprint di Cernobbio.

Il triathlon sprint di Cernobbio, in programma domenica (alle 13 scatterà la prima batteria da piazza Risorgimento, dove è posto anche il traguardo), è proprio la gara di casa per i comaschi.

Tra i 500 atleti iscritti, al via il comasco d’adozione Daniel Fontana; il Pool Cantù con Filippo Galli, Andrea Rainolter e la sorella gemella Federica, Carlo Gattavecchia; il blocco quasi al completo dello Zerotriuno con 66 atleti (è la gara sociale), con le punte Elena Saibene e Agnese Faini e Marco Gatti; i 15 portacolori dell’Ironlario Como guidati dall’albavillese Luca Molteni; i 7 del Molinari e i 6 dell’A team.

Non solo quantità ma anche tanta qualità tra i 500 atleti iscritti provenienti da tutta Italia e da Australia, Spagna, Francia, Svizzera, Germania, Brasile (con i terribili fratelli Liliane e Paulo Licheski) e San Marino.

Lo sprint è la distanza più veloce e spettacolare, grazie anche alla grande visibilità che offre al pubblico. Gli atleti inizieranno con la frazione a nuoto di 750 metri, a triangolo nel tratto di lago di fronte piazza Risorgimento.

Vent i chilometri di ciclismo con 3 giri che da piazza Risorgimento, portano in via Monti, provinciale 71 Regina, Pellico, ancora in provinciale Regina fino a via Bellinzona (esclusa) e ritorno.

Chiusura con i 5mila metri di corsa a piedi su un tracciato con inizio e chiusura in piazza Risorgimento e passaggi in via Fumagalli, XX Settembre, piazza Bellinzaghi, Regina fino a Bivio Moltrasio, Regina, via Adda, Plinio, Montegrappa, Porta, Regina e Garibaldi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA