Ecco la nuova Libertas  Dura sfida salvezza
PRESENTAZIONE SQUADRA E NUOVA MAGLIA VOLLEY POOL LIBERTAS CASSA RURALE PALLAVOLO CAMPIONATO 2018-19 SERIE A2 CANTU' FOTO CUSA 09-10-2018 (Foto by Fabrizio Cusa)

Ecco la nuova Libertas

Dura sfida salvezza

L’obiettivo stagionale è mantenere la categoria. Farlo, però, non sarà facile per via del nuovo campionato

L’obiettivo stagionale è mantenere la categoria. Farlo, però, non sarà facile. Al posto delle attuali 27 squadre (14 nel girone di Cantù; 13 nell’altro), il torneo 2019-2020 ne vedrà iscritte soltanto 12 alla seconda divisione nazionale, due delle quali retrocesse dalla SuperLega. In sostanza, per rimanerci bisognerà essere tra le migliori dieci della stagione che si apre domenica pomeriggio al Parini.

Con la presentazione di questa mattina nella sede della Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù, è ufficialmente partita la settima stagione in A2 - sesta consecutiva - della Pool Libertas che, nel giorno del 57° compleanno del suo coach Luciano Cominetti, si candida apertamente a un campionato di vertice.

«Abbiamo tutte le potenzialità per entrare nelle prime dieci», ha affermato il presidente Ambrogio Molteni, soddisfatto per un mercato estivo che ha consentito alla società di confermare lo zoccolo duro dello scorso anno e di inserire qualche buon innesto per rafforzare il potenziale complessivo della squadra, al netto degli addii estivi. Alla sua 14a stagione canturina, Dario Monguzzi sarà anche quest’anno capitano; al suo fianco, nel ruolo di vice, l’altro over 30 della squadra di Cominetti, Gabriele Robbiati. Ventenni, o poco più, entrambi i palleggiatori (il confermato Mirko Baratti e Alessio Alberini, in arrivo da Alessano), importanti i ritorni di Alessandro Preti (in posto quattro con Roberto Cominetti), Andrea Santangelo (opposto) e Gabriele Rudi, libero alle spalle dei titolare Luca Butti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA