Feldeine: «Questi viaggi mi uccidono»
James Feldeine, 26 anni, newyorkese e dominicano

Feldeine: «Questi viaggi mi uccidono»

«Love playing twice a week but these road trips are killing me!!!! On my way to Paris».

Libera traduzione: «Mi piace giocare due volte a settimana, ma questi viaggi mi stanno uccidendo! Sulla strada per Parigi». Il tweet reca la firma di James Feldeine.

E, nella sua semplicità, la dice lunga riguardo lo stress non solo fisico ma anche mentale che comporta il duplice appuntamento settimanale coppa-campionato per giocatori che non sono abituati a sostenerlo. E a Cantù sono la stragrande maggioranza...

Insomma, un tweet che rappresenta pure un manifesto delle difficoltà a latere che sta accusando la squadra brianzola.

A proposito di tweet, registriamo anche quello di DeQuan Jones, seppur su tutt’altro argomento. «Nothing like late night talks with my pops» scrive l’ala biancoblù, ovvero «non c’è nulla come la notte scorsa a parlare con mio papà». In effetti, Jones - alla sua prima esperienza lontano dagli Stati Uniti - è stato raggiunto a Cantù nei giorni da suo padre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA