Finali tricolori Under 16  Alzate rivive i fasti di 27 anni fa
L’Under 16 di Costa Masnaga festeggia la vittoria contro Brescia conquistata sul campo di Alzate Brianza

Finali tricolori Under 16

Alzate rivive i fasti di 27 anni fa

A quei tempi ci giocava la grande Comense ora l’evento è l’assegnazione dello scudettino femminile.

L’ultima volta c’erano fuoriclasse del calibro di Todeschini, Ballabio, Fullin, Gordon, Still, Passaro e Salvestrini. Era il 1990/91 e la grande Comense, emigrata da Como e in attesa dell’ultimazione del Palasampietro, disputava al palazzetto di Alzate Brianza il campionato di A1 (culminato nello scudetto al Pianella, il primo di nove consecutivi) e la sfortunata finale della Coppa Ronchetti contro il Gemeaz Milano.

Chissà che le gesta di quei mostri sacri siano di buon auspicio per le giovani del Basket Costa Masnaga x l’Unicef-Bianchi Group. Occasione più unica che rara per loro per conquistare il tricolore in casa, nelle finali Under 16 femminili in corso fino a sabato tra Costa e Alzate. Ma anche per addetti ai lavori e appassionati comaschi, visto che è la seconda finale nazionale giovanile nella nostra provincia, dopo quella di due anni fa dell’Under 20 maschile a Cantù.

Il basket di livello nazionale torna quindi ad Alzate dopo 27 anni e c’è l’opportunità di vedere all’opera una squadra davvero spettacolare. Favorita per il titolo, l’imbattuta Costa Under 16 (composta per metà da giocatrici comasche più coach De Milo).

Oggi quarti di finale a Costa: alle 18 Costa-Venezia. Poi si torna ad Alzate per l’epilogo (ingresso gratuito, ampio parcheggio sul retro). Domani semifinali con un possibile Costa-Geas alle 16. Sabato finale 3° posto alle 14.30 e per lo scudetto alle 17, con finale annunciata Costa-Mirabello (Ferrara).

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA