Gandola decimo al Mondiale E adesso la chiamata in azzurro
Lorenzo Gandola in gara

Gandola decimo al Mondiale
E adesso la chiamata in azzurro

Dal piazzamento al Gp d’Italia al Trofeo della Nazioni dove però farà la riserva

Non finisce nel migliore dei modi il Mondiale Trial 2 per il pilota di Bellagio Lorenzo Gandola nel Gran Premio d’Italia a Pietramurata in provincia di Trento.

Tutto per un grosso problema al mono ammortizzatore che ha condizionato il giovane talento comasco, specialmente nel secondo giro.

E pensare che la gara trentina era cominciata decisamente bene per Lollo Gandola, tanto che nel corso delle prime quattro prove delle trenta previste il bellagino era secondo dietro a Matteo Grattarola (Honda) che con la vittoria del G.P. d’Italia ha poi conquistato il titolo di campione del mondo nella Trial 2, primo sigillo per un italiano in questa categoria.

Nel bene e nel male il trialista comasco è riuscito a mettersi alle spalle nove piloti.

In questo fine settimana il trialista diciottenne andrà con la Nazionale Italiana Trial in qualità di riserva al Trofeo delle Nazioni il mondiale a squadre che si corre in Repubblica Ceca a Sokolov. Un ruolo di comprimario per cominciare piano, piano a entrare presto nel gruppo degli azzurri dove presto ne farà parte a tutti gli effetti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA