Giorgi, allenamento in compagnia Prima di salire sull’aereo per Tokyo
Eleonora Giorgi in allenamento al Parco di Trenno

Giorgi, allenamento in compagnia
Prima di salire sull’aereo per Tokyo

Dodici chilometri veloci ieri al Parco di Trenno di Milano per l’azzurra comasca

Dodici chilometri veloci, in compagnia dei tifosi. Eleonora Giorgi ha svolto ieri mattina al Parco Trenno di Milano, l’ultimo allenamento prima della partenza per Sapporo, sede delle gare di marcia e maratona delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

La cabiatese, che da alcuni anni risiede nel capoluogo lombardo, ha abituato i tanti tifosi che la seguono, ad invitarli durante le sedute di preparazione nei parchi. Un’idea scaturita per rompere la monotonia dei “lunghi”, quando ha iniziato a dedicarsi alla cinquanta chilometri. E che la campionessa comasca ha mantenuto anche quando è tornata sulla distanza classica della venti, che porterà in gara alle Olimpiadi. «Se volete venire a farmi compagnia o per un saluto vi aspetto alle ore 9», ha scritto venerdì sui social.

L’appello è stato ascoltato ieri mattina da diversi tifosi, nel completo rispetto delle norme per la prevenzione della pandemia. Il caldo afoso ha reso l’allenamento più pesante ma alla fine è stato un bene. Quasi una prova generale delle condizioni che Giorgi troverà venerdì 5 agosto nella terza partecipazione ai giochi dei cinque cerchi.

Nei prossimi giorni ci sarà la partenza per il Giappone, con destinazione Sapporo. Per i marciatori e i maratoneti era già prevista la mancata presenza nel villaggio olimpico, alla luce degli 800 chilometri di distanza dalla capitale del Giappone. La pandemia ha reso ancor più stringenti le misure di prevenzione, con le gare chiuse al pubblico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA