Sabato 22 Febbraio 2014

Giorgi e Schembri, hurrà

Salgono sul tetto d’Italia

Il rovellaschese Fabrizio Schembri

A una stratosferica Elenora Anna Giorgi ha fatto da contrappunto un impeccabile Fabrizio Schembri ai campionati italiani indoor.

Sotto la cupola del Banca Marche Palas di Ancona i due azzurri comaschi si sono fregiati dell’ennesimo scudetto, rispettivamente nei 3000 metri di marcia e nel salto triplo. Le speranze per una medaglia, tanto più che sono d’oro, erano, quindi, ben riposte.

Ma c’è di più, perché l’impresa della marciatrice cabiatese entra a pieno diritto nella grande storia dell’atletica italiana.

Infatti, è la nuova detentrice del primato italiano, con il crono di 11’50”08”, e demolito, dopo 22 anni, quello precedente di 11’53”23 realizzato da Ileana Salvador il 29 febbraio 1992 al Palafiera di Genova.

© riproduzione riservata