Giornata della Bicicletta: che sfida
Giornata della Bicicletta

Giornata della Bicicletta: che sfida

Due manifestazioni si combattono il nome: una sarà il 27 settembre l’altra l’11 ottobre

C’è il rischio di avere due edizioni della Giornata Nazionale della Bicicletta: una il 27 settembre e l’altra l’11 ottobre. Le società ciclistiche che costituiscono il Comitato Interassociativo (Breccia -Lambrugo - Pol. Aurora BrianVal - Ped. Monzese - S.C. Cesano Maderno e G.S. Madonna del Ghisallo), che organizza la prima delle due gare, ha come presidente di nuova nomina Domenico Macrì (anche presidente del Gruppo Sportivo del Ghisallo) hanno depositato il nome della “Giornata Nazionale della Bicicletta del Ghisallo” .

In questi giorni il presidente Domenico Macrì ha detto: «Ad evitare situazioni di conflitto, considerato il deposito del Marchio, invitiamo dunque a non usare tale denominazione».

La guerra del nome dunque. Da una parte Macrì e i suoi, dall’altra il presidente Bettoni e le società che hanno messo in calendario la manifestazione per l’11 ottobre. La risposta del presidente provinciale Franco Bettoni si lega all’assemblea delle società: «La Giornata si correrà in data 11 ottobre con presidente onorario Mino Bruno, figlio dell’ideatore Guido. Farò presente il problema sia al Comitato Regionale Lombardo quanto alla Federazione stessa a Roma. Poi valuteremo». Bettoni si fa forte dello statuto della manifestazione che prevederebbe l’organizzazione a cura di società comasche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA