Giornata internazionale del fair play  Insigniti Abbate, Amadeo e Peloso
Tullio Abbate, campione e costruttore di motonautica

Giornata internazionale del fair play

Insigniti Abbate, Amadeo e Peloso

Svelati i nomi di coloro che riceveranno il riconoscimento sabato a Villa del Grumello.

Affermare l’ideale sportivo e i suoi valori morali e culturali, quale strumento di formazione ed elevazione della persona e di solidarietà tra gli uomini e i popoli.

Ogni occasione di incontro è sempre una festa per il Panathlon Club di Como, ma quella di sabato mattina è sicuramente una delle manifestazioni più attese dell’anno, dedicata ad uno dei valori cardine: il Fair Play.

Un concetto che la maggior parte degli sportivi dà per scontato, ma che alcuni tendono ancora a dimenticare, purtroppo, come racconta la cronaca nazionale.

L’occasione sarà proprio quella della giornata internazionale del Fair Play, con la consegna dei tre riconoscimenti per il 2019 assegnati dal Panathlon. L’appuntamento è alle 11 nella prestigiosa cornice di Villa del Grumello, dove chiunque è invitato a partecipare, non solo i soci Panathlon.

Saranno insigniti Tullio Abbate, campione e costruttore di motonautica, con il premio alla carriera “Antonio Spallino”; Roberta Amadeo, vincitrice del titolo di campionessa del mondo di handbike e ormai amica del Panathlon Club di Como, con quello alla promozione “Filippo Saladanna”, infine Marco Peloso, calciatore dell’Ardita Como, per il gesto “Gabriele Coduri de Cartosio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA