Giornata nazionale bicicletta
«È di proprietà delle società»

La presentazione della sfida di domenica prossima: sono quattro le gare che arriveranno al Ghisallo.

Giornata nazionale bicicletta «È di proprietà delle società»
Da sinistra, Alberto Gerosa, Achille Mojoli, Mino Bruno, Leo Bernasconi, Giovanna Facchinetti, Giuseppe FOntana, Claudio Mavero e Roberto Albani
(Foto di foto Butti)

Torna la Giornata nazionale della bicicletta del Ghisallo. L’ha fatto a Como, presentando ieri alla Canottieri Lario le quattro gare che, domenica prossima, si concluderanno al santuario della Madonna di Magreglio.

A tirare le fila, come ormai da alcuni anni, è il Gruppo sportivo Madonna del Ghisallo che, assieme a Uc Comense 1887, Sc Cesano Maderno, Gsc Lambrugo, Sc Pedale Monzese e Polisportiva Aurora Brian Val, ha costruito il programma d’una giornata che – giunta alla sua 57esima edizione - coinvolgerà centinaia di giovani atleti provenienti da ogni parte d’Italia.

Guido Bruno, presidente Uc Comense 1887, così ha presentato la manifestazione: «Finalmente – ha detto - la Giornata nazionale della bicicletta, nella sua accezione di titolarità, è tornata di proprietà delle società sportive e del ciclismo tutto. Da mio nonno a mio padre, da mio padre a me, il vero testimone sono stati i valori. Il vero motore è tornato a essere quello che avrebbe dovuto essere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA