Gori e Bertani, la super giornata Arrivano punti in Coppa Europa
Francesco Gori (a destra) con Ronci

Gori e Bertani, la super giornata
Arrivano punti in Coppa Europa

Comaschi protagonisti: lui è ottavo a Levi e lei dodicesima in Svezia. Recuperando 12 posizioni.


Una “super giornata” per lo sci alpino comasco,in particolare per lo Ski racing camp Lenno. In Coppa Europa è arrivato oggi l’ottavo posto di Francesco Gori nello slalom di Levi e il dodicesimo di Luisa Bertani nel gigante di Funesdalen.

I due allievi del tecnico di Brunate, Corrado Castoldi, oltre che dal colore di maglia, sono accomunati da una seconda manche da urlo, dove - guarda caso - hanno recuperato dodici posizioni.

Iniziamo dalla Lapponia dove era in programma il primo slalom di Coppa Europa. A Levi, Francesco Gori si è concesso il lusso di far registrare, nella seconda manche il secondo tempo a soli 14 centesimi dal più veloce. L’allievo di coach Corrado Castoldi ha così risalito nella classifica finale, chiudendo ottavo, a 79 centesimi dal vincitore, lo svizzero Sandro Simonet.

Gori ha poi messo in cascina i primi 32 punti per la classifica di Coppa Europa.

Primi punti della stagione in Coppa Europa anche per Luisa Bertani, nel secondo gigante sulle nevi norvegesi di Funesdalen. Una gara, ancora, da due volti per la lennese che nella prima manche (è scesa con il pettorale 22) ha chiuso ventiquattresima, a 1”49 dalla più veloce la padrona di casa,Ylva Staalnacke. Nella seconda invece ha spinto al massimo e ha realizzato il settimo tempo, con un gap di 79 centesimi dalla polacca Maryna Gasienica-Daniel. Grazie alla strepitosa prestazione, Bertani ha recuperato dodici posizioni, entrando nella top quindici.

Per lei un distacco di 1”26 dalla vincitrice l’austriaca Julia Scheibe e la certezza di poter lottare con le migliori tra i paletti larghi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA