«Grazie a tutti, buona vita»  Bucchi, addio o arrivederci?
Desio Paladesio campionato Serie A1 Pallacanestro Cantù - Dinamo Sassari (Foto by Andrea Butti)

«Grazie a tutti, buona vita»

Bucchi, addio o arrivederci?

«Chiudiamo con una vittoria e ciò credo che dimostri come questo gruppo abbia sempre provato a lottare, vincendo o perdendo»

«Grazie a tutti e buona vita: in questo momento è una cosa importante». Un addio? Un arrivederci? O semplicemente un “a risentirci”? Piero Bucchi si è congedato così, dopo aver analizzato la vittoria, bella quanto inutile, della S. Bernardo contro la Dinamo Sassari. Cosa sarà del suo futuro, non è dato saperlo, anche se il suo nome è in cima alla lista del gm Della Fiori.

Dopo Sassari, Bucchi ha parlato con velo di rammarico e di tristezza e non ha fatto nulla per nasconderlo, tornando su aspetti già affrontati nelle ultime settimane.

Ma teneva, più di tutto a salutare il gruppo: «Chiudiamo con una vittoria e ciò credo che dimostri come questo gruppo abbia sempre provato a lottare, vincendo o perdendo. Nonostante qualcuno possa pensare il contrario, questa squadra ci ha sempre provato. Con limiti, meriti e demeriti ma posso dire che si tratta di bravi ragazzi, a cui dico grazie per il lavoro che hanno fatto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA