I comaschi a canestro Spiccano in serie A2 e B
Luca Cesana ormai a trovato la sua dimensione a Piacenza

I comaschi a canestro
Spiccano in serie A2 e B

La mappa dei nostri in giro per l’Italia a cercare gloria o meritare un ritorno a Cantù

È curioso che mai come quest’anno, proprio nella stagione della retrocessione di Cantù, i campionati di serie A2 e di serie B pullulano di giocatori comaschi o ex canturini. Chissà mai che qualcuno torni alla base.

Se vogliamo ragionare su giocatori già pronti per l’A2, ci sono giusto tre ex biancoblù delle annate 96/97 che furono campioni d’Italia Under 20 nel 2016: Ruben Zugno, Luca Cesana e Curtis Nwohuocha. Tutti e tre hanno fatto un percorso di crescita in questi cinque anni che li ha portati a stare in pianta stabile nella categoria. Zugno titolare a Bergamo con 10.6 punti e ben 32 minuti di media. Cesana spostato da guardia a play a Piacenza con 9.6 punti e 25 minuti; lui però ha rinnovato per altri due anni. Quanto a Nwohuocha, a Trapani pur partendo come cambio del centro ha giocato 22 minuti con 5.5 punti. E’ fermo per un grave infortunio, ma ha iniziato la rieducazione in piscina e dovrebbe tornare in campo a novembre; è in scadenza di contratto.

Un quarto ex canturino veterano della A2 è Giacomo Maspero. Quest’anno a Ravenna non ha avuto fortuna (solo 7’): è free agent.

La mappatura prosegue con giocatori navigati come il 41enne Juan Marcos Casini in A2 a Casale, Giacomo Bloise in B a Olginate (fra l’altro i lecchesi stanno decidendo se trasferire sponsor e dirigenza a Bernareggio, o se restare a Olginate promuovendo coach Cilio), e Alessandro Corno in B a Varese.

Poi ancora la florida pattuglia di scudettati Under 20: innanzitutto Biram Baparapè che è già nel roster della serie A, mentre in serie B troviamo i bomber del ’98 Fabio Bugatti a Vigevano e Riccardo Ballabio a Faenza, un altro affermato come Matteo Fioravanti a Cassino, poi Edoardo Maresca a Bisceglie, Cesare Zugno a Omegna, Giacomo Siberna a San Vendemiano, e Michele Tremolada (’99) a Olginate. L’elenco della serie B continua con il ’98 Giovanni Romanò a Montegranaro, il ’99 Tommaso Molteni a Teramo, il 2000 Riccardo Chinellato a Piadena, e i talentuosi 2001 Patrick Gatti a Bernareggio, Valerio Cucchiaro a Vigevano e Ilia Boev a Varese; inoltre Pietro Nasini e Luca Donegà a Olginate ed Emanuel Terreni a Omegna.

Infine il gruppo tricolore dei 2002, uscito da Cantù l’anno scorso: Lorenzo Ziviani e Bogdan Mirkovski in A2 a Mantova; Jona Di Giuliomaria a Fabriano, Riccardo Arienti a Piadena e Giovanni Marazzi a Olginate tutti in B.


© RIPRODUZIONE RISERVATA