Il Cabiate tentenna
e i big scappano

La società brianzola non ha ancora deciso se iscriversi o no al campionato di Promozione.

Il Cabiate tentenna e i big scappano
Davide Cittera (Rovellasca)

Rimane sempre incerto il futuro del Cabiate, che non ha ancora deciso se iscrivere la squadra al prossimo campionato di Promozione. Diversi sono i “big” in uscita: gli ultimi Daniele Tagliabue (che passerà al Meda) e il giovane portiere Andrea Bertoni (ai monzesi del Leon).

Il direttore generale Giuliano Bertoni annuncia che manca poco a una decisione definitiva: «Entro il fine settimana sapremo quale sarà il nostro futuro con la prima squadra, abbiamo qualche situazione in divenire – racconta Bertoni – e non mi voglio sbilanciare. A ora direi che c’è il 50 per centro di possibilità che il Cabiate sia ancora ai nastri di partenza del prossimo campionato».

In Prima categoria inizia a muoversi il neo ds del Rovellasca Stefano Prandina, che ha per ora riconfermato gran parte del gruppo che ha ben fatto lo scorso anno, a partire da Lorenzo Lovera, Davide Cittera, Thomas Sala e Luca De Giovanni. In uscita si è già accasato al Meda Luca Tallarita, mentre vanno al Lomazzo la punta Mirko Drago e il difensore Alberto Ronzoni.

Proprio a Lomazzo c’è anche in arrivo un nuovo portiere, Diego Drago, fratello di Mirko che ritroverà quindi come compagno di squadra. In uscita Tommaso Molteni, cercato anche dall’Arcellasco, ma che dovrebbe finire al Muggiò. A Menaggio ancora incertezza intorno al nome dell’allenatore che andrà a sostituire Piero Mazzucotelli: tra i papabili è spuntato anche quello dell’ex ColicoDerviese Giuseppe Perziano.

Ancora molti dubbi a Tavernola, dove mister Christian Piazzi è stato riconfermato, ma il suo futuro dipende anche dall’ormai certo ridimensionamento che la società ha preventivato. In uscita tra gli altri c’è il bomber e capitano Lorenzo Silva (vicino all’Ardita?). Infine, dopo qualche incertezza, conferma la propria presenza in Seconda categoria la Cascinamatese, che deve ancora sciogliere il nodo allenatore (resta o no Pagnin?) ma non iscriverà comunque più la Juniores al campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}