Il canturino Burns dà la scossa  L’Italia batte il Montenegro
Christian Burns, in maglia Brescia

Il canturino Burns dà la scossa

L’Italia batte il Montenegro

Il nuovo giocatore della Pallacanestro Cantù fondamentale nel successo degli azzurri.

Ha messo piede per la prima volta in campo al 28’, ovvero a 2’ dal termine del 3° quarto con l’Italia sotto di 10 lunghezze (43-53) nel match d’apertura del torneo di Tolosa (Francia) - tappa di preparazione per gli imminenti Europei - contro il Montenegro. Se ne è tornato in panchina al 37’, vale a dire 9’ più tardi, con gli azzurri avanti 59-53. Ciò significa che durante la sua presenza sul parquet la Nazionale italiana ha prodotto un parziale di 16-0.

Insomma, affermare che Christian Burns abbia letteralmente contribuito a dare la scossa ai propri compagni in maglia azzurra non è certo fuori luogo. Il neocanturino ha prodotto subito 5 punti di fila favorendo così l’avvio del sontuoso break. Uscito a 3’09” dalla conclusione, è poi rientrato (per Pascolo) a 57” dalla sirena e ha terminato in campo la sfida che la formazione del ct Ettore Messina si è aggiudicata 67-66.


© RIPRODUZIONE RISERVATA