Il Canturino ok con Bagioli  Quarto successo dell’anno
Andrea Bagioli, il secondo dalla destra, ha vinto per distacco la Brescia-Montemagno (Foto by Alberto Gaffuri)

Il Canturino ok con Bagioli

Quarto successo dell’anno

In questo inizio di 2017, è uno degli atleti più promettenti della categoria Juniores a livello italiano

All’arrivo a Montemagno ha avuto tutto il tempo di esultare. Seppur per una manciata di secondi soltanto, la sua è stata una vittoria per distacco, sufficiente – ammesso ce ne fosse la necessità - per confermare uno stato di forma che, in questo inizio di 2017, ne fa uno degli atleti più promettenti della categoria a livello italiano. Per Andrea Bagioli, corridore sondriese in forza al Club Ciclistico Canturino 1902, la seconda annata da Juniores è partita davvero nel verso giusto. Quattro vittorie, una serie importante di piazzamenti, la maglia azzurra cucina addosso e il campionato provinciale comasco già in cassaforte raccontano di un atleta che pare non voler lasciare niente di intentato, forte dell’esempio del fratello maggiore, Nicola, corridore professionista in forza alla Nippo Vini Fantini. Nel suo “piccolo”, Andrea sta facendo di tutto per fare la differenza sui pedali: all’edizione 31 della Brescia-Montemagno, il portacolori del Canturino 1902 ha messo il turbo e, al termine dei 100 chilometri della prova valida per il Trofeo dello Scalatore di categoria, ha vinto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA