«Il Como è vivo» Garantisce Banchini
Marco Banchini, allenatore del Como

«Il Como è vivo»
Garantisce Banchini

Sabato si va a Siena, una piazza dove il mister ha lavorato.

Sei punti in casa, ventidue in trasferta. Non c’è squadra più anomala del Siena in questo campionato, quasi due squadre diverse confrontando il rendimento interno ed esterno.

Ma in questo momento, secondo mister Marco Banchini, «il Siena è nel suo momento migliore, ha segnato sei gol nelle ultime due partite - tre in Coppa Italia con il Teramo e tre domenica ad Alessandria -, e non sarà sicuramente un impegno facile».

Facile no, ma è una di quelle gare in cui il Como può fare del suo meglio, almeno a livello di prestazione, come ha sempre fatto con le squadre di vertice. «E io, al di là del risultato e di come sia arrivato, devo guardare quello che ci ha detto l’ultima partita, anzi le ultime due. Cioè che il momento un po’ difficile è superato, la squadra è tornata a esprimere il suo gioco, è riuscita a risollevarsi con le armi che le appartengono. Pressing alto, aggressività, intensità».

Sperando che la mancata vittoria con la Juve non porti con sé alcuno strascico dal punto di vista mentale.

«La squadra non si è mai demoralizzata, non lo era neppure prima. Si era perso un po’ di entusiasmo dopo i due pareggi casalinghi, ma abbiamo già dimostrato di aver superato quel momento, su questo non ci sono dubbi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA