Il Giro d’Italia a Como  Ballerini davanti alla tv
Davide Ballerini con la maglia riservata al miglior scalatore del California 2019 (Foto by Alberto Gaffuri)

Il Giro d’Italia a Como

Ballerini davanti alla tv

Intervista al giovane corridore comasco della Astana rimasto fuori dai partecipanti nei programmi della sua squadra

Sbarcato due giorni fa dall’aereo che lo ha riportato in Italia, Davide Ballerini, il canturino dell’Astana di 23 anni, è reduce dal Giro di California. Dove ha vinto la classifica di miglior scalatore e si è confermato realtà di primo piano del nostro ciclismo. Il Giro d’Italia lo vede da spettatore, e per sapere come vivrà questa giornata particolare da spettatore, ma anche per fare il punto della situazione sulla sua stagione, abbiamo fatto una chiacchierata con lui.

Davide, arriva il Giro d’Italia.

«Passerà proprio dalla tua Cantù.

Già. Peccato non esserci. Quando passi dalle strade della tua città in una corsa come il Giro d’Italia, è sempre una sensazione speciale».

Cosa avresti dato per esserci?

«Ma no, cosa c’entra... Sono in una squadra di altissimo livello, il team ha disegnato per me un programma adatto alle mie caratteristiche, professionalmente non posso chiedere di meglio. Poi spunta il cuore e dici: sarebbe stato bello esserci. Ma finisce lì. ...»


© RIPRODUZIONE RISERVATA