Il grande cuore di Cantù Vince il derby di Varese
Grande vittoria di Cantù a Varese (Foto by Diemme)

Il grande cuore di Cantù
Vince il derby di Varese

Fa effetto la cura Bolshakov: Red October per una sera in paradiso

Cantù vince il derby a Varese per 92-82 rilanciandosi dopo cinque sconfitte di fila e lasciando l'ultimo posto in classifica.

Primo quarto sempre controllato e comandato da Cantù , con margini tra i 5 e gli 8 punti. Alla prima sirena è 20-28, con 8 punti di Johnson e 7 di Waters.

Red October a +13 (23-36) al 12', con JJJ e Waters in doppia cifra così come Maynor sull'altro fronte. Autentica fuga quella canturina all'altezza del minuto 17: 32-51con 6/9 nelle triple e Darden a quota 14. A metà gara è 38-58.

Varese esce tutt'altro che bene dagli spogliatoi, ritrovandosi sotto 38-62 dopo un amen. E Moretti chiama timeout. Al rientro primi (e neppure troppo timidi) segnali di risveglio Openjobmetis, intanto ha allungato la difesa su tutto il campo, per il 49-63 24'30”. Ovvero, break interno di 11-0.

A metà del periodo, Varese schiera contemporaneamente Pelle e Anosike, due che dovrebbero essere uno alternativo all'altro. Continua a salire di colpi in attacco la Ojm trascinata da un ispiratissimo Maynor (a quota 28, con 14 nei primi 8' del 3° quarto) e 27' è tutto da rifare (59-65) in forza di un parziale incredibile (21-2) nel giro di 5'.

Nell'ultimo spicchio del match si fa ingresso praticamente appaiati (69-71), in virtù del dirompente break di 31-8 negli ultimi 8'.

Cantù torna però in controllo, assicurandosi un vantaggio che questa volta non dilapiderà più.

Spiccano alla fine i 25 punti di Waters, i 24 di Johnson e i 19 di Darden. Di là, 32 Maynor.


© RIPRODUZIONE RISERVATA