Il primo della classe  «Gare e scuola di corsa »
Alberto Mondazzi ha 22 anni, è di Cabiate ed è Tricolore in Mezza Maratona

Il primo della classe

«Gare e scuola di corsa »

Intervista con Alberto Mondazzi, tricolore Promesse di mezza maratona.

Due indizi sono una coincidenza, ma tre fanno una prova. E con Alberto Mondazzi di indizi ne abbiamo addirittura sei. Il cabiatese (che compie domani 22 anni) ha molte caratteristiche in comune con due grandi atleti comaschi:del passato, come Alberto Cova e del presente come Eleonora Giorgi. Il fresco campione italiano Promesse di mezza maratona (tra l’altro con un “tempone” di 1.03”46) si chiama Alberto, come il grande Cova; è bravissimo a vincere le volate decisive (l’ha fatto nel 2019 per il tricolore dei 5.000 metri in pista, l’ha rifatto domenica a Verona, nello sprint davanti all’Arena per lo scudetto sui 21,097 km); ed è tesserato per l’Atletica Mariano. Come Giorgi abita a Cabiate e ha iniziato tardi a praticare l’atletica (da Cadetto, dopo un passato da buon tennista, che non rinnega); il primo allenatore è stato il marianese Enrico Calabresi (che seguiva il bronzo mondiale di Doha sulla cinquanta, quando era mezzofondista) e frequenta l’Università Bocconi, dove è al terzo anno del corso di Economia aziendale e management.

L’intervista sulla Provincia di giovedì 20 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA