Il Rally di Como al via Sarà la carica dei 198
Il comasco Corrado Fontana è il campione uscente (Foto by Selva)

Il Rally di Como al via
Sarà la carica dei 198

L’edizione dei record e promette grande spettacolo

Oggi alle 14,31, sul palco di partenza di piazza Cavour, prenderà ufficialmente il via il 38° Rally Trofeo Aci Como, per affrontare la prima giornata di prove speciali sulle strade del Triangolo Lariano, mentre domani saranno interessate la Valle d’Intelvi e la Val Cavargna.

È un’edizione inedita quella di quest’anno per diversi motivi. Innanzi tutto per il numero da vero record di iscritti, ben 198.

Il programma di oggi nel dettaglio prevede giornata piena. Si inizia alle 8.30 con lo Shakedown (Val Fresca, km.1,41, da Como verso San Fermo della Battaglia) per gli equipaggi che si prenotano allo scopo di scaldare i motori.

Il Bbriefing obbligatorio tra il direttore di gara e gli equipaggi al Driver di via Pasquale Paoli 114 a Como si divide in due gruppi: ore 12 per chi non partecipa allo shakedown, ore 12.30 per chi vi partecipa. I concorrenti effettuano la partenza da piazza Cavour alle ore 14.31, per raggiungere il Triangolo Lariano ed affrontare la prova speciale n.1 “Driver” Sormano-Piani del Tivano (km.7,50, ore 15.25), storico tratto cronometrato con il famoso “muro di Sormano”.

Quindi la n.2 “Yokohama” Bellagio-Pian Rancio-Madonna del Ghisallo (km. 11,25, ore 16.21), che torna a disputarsi con partenza da Bellagio, quindi in senso di marcia invertito rispetto alle ultime edizioni. Essendo stata annullata la ripetizione della piesse Sormano-Piani del Tivano per non allungare troppo i tempi, visto l’elevato numero di concorrenti, al termine della piesse 2 ci sarà un breve riordino di 20 minuti, cui seguirà il ritorno verso Como, in piazza Cavour alle ore 18,11.

Da lì i concorrenti raggiungeranno il Driver per il parco chiuso, da dove ripartiranno domani mattina per la seconda giornata di gara.

Campione uscente, il comasco Corrado Fontana, già vincitore sette volte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA