Ilaria, mamma volante  Torna e vince subito
montagna ilaria bianchi (Foto by lariosport lariosport)

Ilaria, mamma volante

Torna e vince subito

La seconda maternità e il lockdown non hanno scalfito la classe di Bianchi che ieri, nella prima gara in montagna post pandemia ha battuto tutte

La seconda maternità e il lockdown non hanno scalfito la classe di Ilaria Bianchi che ieri, nella prima gara in montagna post pandemia in Lombardia, in quel di Varese, è tornata alla bella abitudine di vincere. Per la grande occasione l’olgiatese, ha voluto anche concedersi il record della manifestazione.

Nel maschile purtroppo, nella quarta edizione della “Chrono San Martino” a Voldomino, la pattuglia comasca ha dovuto inchinarsi al padrone di casa Jaafari Badr. Così a referto mandiamo il bronzo di Michele Belluschi e il quarto posto di Simone Paredi. Senza dimenticare l’argento del “quasi comasco” (ha iniziato nell’Us San Maurizio Erba), Giuseppe Molteni.

L’ultima gara in montagna risale al novembre 2018: in mezzo la nascita, il 6 settembre, del secondo figlio Gabriele e il lockdown. Ma la classe di Ilaria Bianchi non ne ha risentito. L’olgiatese (35 anni) ha ripreso dove aveva interrotto, come se invece di mesi fossero passati pochi giorni.

La comasca ha letteralmente aggredito i 2,7 chilometri con un dislivello positivo di oltre 300 metri, del percorso che ripercorre l’antico sentiero che da Luino porta alla chiesa di San Martino nel comune di Montegrino. E così si è aggiudicata la prima gara in montagna, dopo la pandemia, apertura del circuito del “Grand prix delle montagne varesine”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA