Impresa Italia Under 16   È semifinale europea
Il quartetto di Costa: da sinistra, Balossi, Colognesi, Spinelli e Nasraoui

Impresa Italia Under 16

È semifinale europea

Basket femminile - Battuta la Francia, in azzurro due giovani comasche

È un’impresa quella della Nazionale Under 16 di basket femminile che all’Europeo di Kaunas (Lituania) batte nei quarti di finale la Francia campione in carica (61-59) e accede così alla semifinale di oggi contro la Spagna (20.15 ora italiana).

È la sesta volta negli ultimi sette anni che le azzurre entrano tra le prime quattro del continente in questa categoria, e chissà se anche stavolta riusciranno a salire sul podio.

C’è dunque un fantastico sogno medaglia per le quattro giocatrici del Costa Masnaga, quest’anno tutte già bicampioni d’Italia U.18 e U.16. La comasca Giorgia Balossi, la marianese Meriem Nasraoui, la lecchese Silvia Colognesi e la monzese Martina Spinelli, sono infatti tra le protagoniste della squadra del bravo c.t. Giovanni Lucchesi.

Spinelli aveva già conquistato il bronzo U.16 un anno fa, ma Balossi e Colognesi sono alla loro prima competizione Fiba, e soprattutto Nasraoui ha vestito la maglia azzurra per la prima volta soltanto quattro mesi fa. E se le prime tre hanno già debuttato quest’anno in serie A2, Nasraoui invece finora ha giocato in B.

Sulla strada per il podio, quindi, c’è ora l’onnipresente Spagna, seconda nel ranking mondiale delle giovanili femminili (dietro gli Usa, l’Italia è decima) e favorita anche in questa rassegna. Spagna e Italia sono entrambe imbattute (5-0) con il 1° e 2° attacco del torneo (79 e 72). Si erano affrontate appena il 12 agosto nel torneo di Pesaro; successo della Spagna per 73-46. Dopo aver fatto il colpo con la Francia, l’Italia deve perciò superarsi anche con le iberiche. L’altra semifinale è Repubblica Ceca-Turchia (ore 18) tra due squadre meno quotate. Domani finale per il bronzo alle 18 e per il titolo alle 20.15.

Contro la Francia le azzurre vincono con grande carattere, dopo aver inseguito a lungo, e grazie alla maggiore lucidità negli ultimi 2’ (parziale 6-0). Da -4 a 2’09” dalla fine (55-59) le azzurre rientrano grazie a due invenzioni di Panzera e ai rimbalzi dell’ottima Spinelli (29’ e 7 rimbalzi). Un libero di Spinelli a 42”, e uno di Balossi a 12” (per la play di Como 30’ con 1/9 al tiro ma 7 assist e 6 rimbalzi), spalancano la porta della semifinale europea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA