La corsa con i sacchi di cemento  Bianchi ancora alla “Magut Race”
Eugenio Bianchi

La corsa con i sacchi di cemento

Bianchi ancora alla “Magut Race”

La gara in montagna “più strana” e faticosa nella Bergamasca con il peso sulle spalle.

Nemmeno la pandemia ha fermato la “Magut Race”. Oggi pomeriggio a Songavazzo nella bergamasca, è in programma l’edizione numero 5 della corsa in montagna “più strana” e faticosa: 170 metri di sviluppo con un dislivello positivo di 50 metri con gli atleti che devono portare sulle spalle un sacco di cemento del peso di 25 kg.

Come dei veri e propri “magut”, i muratori. Tra i 100 concorrenti al via, sulla breve ma ripidissima salita all’ombra di una verdeggiante pineta, anche il comasco Eugenio Bianchi, campione di Spartan race e la sua compagna Rachele Rava.


© RIPRODUZIONE RISERVATA