La Costituzione compie 70 anni  Video celebrativo con Arnaboldi
Andrea Arnaboldi, numero 234 delle classifiche Atp

La Costituzione compie 70 anni

Video celebrativo con Arnaboldi

Iniziativa della presidenza del Senato per festeggiare l’anniversario, nel filmato anche il tennista comasco

Nato il 27 dicembre, come la Costituzione italiana. Ed è per questo che Andrea Arnaboldi, tennista canturino e soprattutto italiano, ha fatto parte del “cast” del video che – su iniziativa del presidente del Senato, Pietro Grasso - ha celebrato i settant’anni della Carta Costituzionale, promulgata il 27 dicembre del 1947 ed entrata in vigore pochi giorni dopo, l’1 gennaio del 1948.

Tutti i protagonisti sono stati scelti per “meriti” anagrafici, essendo nati il 27 dicembre. Con Arnaboldi – numero 234 delle classifiche Atp – nel video intitolato “Di sani principi” (dura 12 minuti, è pubblicato on line sul canale Youtube del Senato), i protagonisti leggono i primi dodici articoli della Costituzione, dedicati ai principi fondamentali, oltre ad altre norme della Carta.

Sono stati selezionati 23 “attori”, provenienti dal mondo dello sport, dell’università, della scienza, dell’arte, della cultura. Tra i protagonisti ci sono Walter Barberis, presidente della casa editrice Einaudi; Fabrizio Binacchi, direttore della sede Rai Emilia-Romagna; Novella Calligaris, prima campionessa olimpica italiana di nuoto; Corrado Carosio, autore della colonna sonora della serie tv “Rocco Schiavone”; Massimo Cirri, conduttore di “Caterpillar”; Stefano Emili, ex campione italiano di canoa canadese; Francesco Gambella, canoista dei record e testimonial Amref; Giulio Mastrototaro, baritono; Annalisa Minetti, cantante e atleta paraolimpica; Giampaolo Papi, esperto di patologie della tiroide, la scrittrice e sceneggiatrice Stefania Bertola, il conduttore tv Giovanni Floris, il giornalista Giorgio Giovannetti e il sassofonista Jerry Popolo.

Arnaboldi compare nel video al minuto 7:25: il tennista legge una parte dell’articolo 11 – il principio della rinuncia alla guerra come strumento di conquista e di offesa alla libertà dei popoli - alternandosi all’ex nuotatrice Novella Calligaris. E ha anche aggiunto: «Vivere in Italia, un Paese con una costituzione che promuove la pace, è sicuramente un vanto e un onore per me». Poi, con la maturità dei suoi 30 anni appena compiuti, Arnaboldi ha poi affidato alla sua rinnovata pagina Facebook il commento alla sua partecipazione: «Gli anniversari da ricordare sono tanti, ma questo, per un italiano, è sicuramente il più importante. Per me che cerco di portare l’Italia sui campi di tutto il mondo, poter essere fra i protagonisti di questa iniziativa è un grande onore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA