La Guanzatese del dopo Dubini «Lotteremo per la Promozione»
Agostino Tarussio (Guanzatese)

La Guanzatese del dopo Dubini
«Lotteremo per la Promozione»

Non si nasconde la squadra di Prima categoria allestita dal direttore sportivo Torre.

Non si vuole nascondere la Guanzatese, che in vista del prossimo campionato di Prima categoria di calcio ha allestito una rosa competitiva che possa tentare il salto in Promozione.

La scorsa stagione la squadra del confermato mister Simone Bridarolli è stata fermata sul più bello, quando era seconda alla pari di Rovellasca e Saronno e lanciata verso un’appassionante finale di stagione.

Una vera beffa, anche considerato che lo stesso Saronno attende solo l’ufficialità del ripescaggio in Promozione.

Per la Guanza invece sarà ancora Prima categoria, ma il direttore sportivo Salvatore Torre non si scoraggia e traccia gli obiettivi: «Abbiamo costruito una rosa all’altezza della situazione, e l’obiettivo è sicuramente stare in alto in classifica, e poter tentare l’assalto alla Promozione. Mi auguro solo – continua Torre – che si possa ripartire al più presto, a partire dagli allenamenti, anche ancora non sappiamo con precisione quando inizieranno».

Se c’è stato un doloroso addio (quello di bomber Martin Wereko, passato al Lomazzo), numerosi sono stati gli innesti: tra di loro il difensore Pepè Sciarria, la punta Tarussio dal Tavernola, il giovane Butti dall’Ardor Lazzate e l’esperto Capra dalla Concagnese. Guanzatese quindi pronta a ripartire, con un obiettivo ben presente, anche nella memoria del “presidentissimo”, Angelo Dubini, scomparso la scorsa primavera, proprio a causa del maledetto Covid-19.


© RIPRODUZIONE RISERVATA