La Libertas Cantù non cambia Si riparte da Cominetti e lo staff
In giacca blu Luciano Cominetti (a destra) e Massimo Redaelli (Foto by Cusa)

La Libertas Cantù non cambia
Si riparte da Cominetti e lo staff

Tempo di conferme per la formazione di serie A2 maschile

La prima delle certezze della Pool Libertas Cantù, in A2 di pallavolo maschile, riguarda lo staff tecnico.

Almeno su quest’ultimo, infatti, non c’è partita, giacché al confermatissimo coach uscente, Luciano Cominetti, sarà affiancato l’attuale vice Massimo Redaelli. La coppia protagonista dell’ultimo campionato, insomma, guiderà anche la Cantù della prossima stagione, una scelta annunciata dallo stesso Molteni che, sul tema, ha voluto fugare alla nascita qualsivoglia obiezione di sorta.

Detto della guida tecnica, e confermato anche lo staff medico-fisioterapico, ecco ora la necessità di operare sul mercato per dare sostanza alla compagine che verrà. Di certo non ci sarà lo schiacciatore brasiliano Ricardo, rientrato ormai da settimane in patria, così come il palleggiatore Piazza, che ha lasciato i compagni di squadra alla fine del torneo.

Difficile peraltro credere alla riconferma dell’altro brasiliano Caio, sui cui futuro pesano non soltanto le offerte di altri club, ma anche le strategie societarie in tema di costruzione del roster. Ancora al lavoro, invece, la gran parte dell’organico attuale, che si ritroverà al Parini per allenarsi fino alla fine di maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA