L’allenatore politico   salva lo Xenia (dalla tribuna)
Massimiliano Stigliano

L’allenatore politico

salva lo Xenia (dalla tribuna)

Il consigliere comunale Massimiliano Stigliano per tre mesi out dopo una squalifica.

E’ stata una seconda parte di stagione davvero molto sofferta, quella del Monnet Xenia, ma alla fine la squadra di mister Massimiliano Stigliano è riuscita a centrare la salvezza ai playout del girone B di Prima categoria.

La formazione di Mariano Comense, che sembrava tranquilla a metà classifica, è precipitata sino in zona playout con una striscia da horror nel finale di stagione: due punti nelle ultime undici gare e una vittoria che mancava da febbraio. Poi i playout contro il Senago hanno ribaltato tutto: dopo l’1-1 dell’andata a Mariano Comense è arrivato il 3-1 in territorio milanese a sancire la salvezza. Che profuma d’impresa anche perché il Monnet Xenia da metà febbraio ha dovuto fare a meno in panchina proprio di mister Stigliano, squalificato per tre mesi al termine della gara persa contro il Di Nova. Il tecnico ha comunque sempre seguito la squadra, che in panchina veniva guidata da Romano Cabiati: «Penso che il problema principale della squadra negli ultimi mesi del campionato sia stato più che altro mentale - spiega proprio Stigliano –, ma nelle ultime due partite i ragazzi si sono ritrovati e contro il Senago hanno fatto molto bene, meritandosi la vittoria».

Ora Stigliano si prenderà un anno sabbatico, anche a causa di impegni politici (consigliere comunale).


© RIPRODUZIONE RISERVATA