Lo spettacolo puro di Cantù Batte Udine nel big match
Robert Johnson in azione (Foto by Butti)

Lo spettacolo puro di Cantù
Batte Udine nel big match

Incredibile sfida a Desio, con i biancazzurri più forti di tutto

Più forti di tutto e tutti. L’Acqua S. Bernardo Cinelandia Park Cantù batte (81-78) Udine nel big match tra corazzate e torna a volare.

Partita vera, come è giusto che fosse. Cantù e Udine sono o non sono le due squadre candidate a comandare il girone?

Pronti, via e sono gli ospiti a volare via all’inizio, ma i biancazzurri sono capaci di rintuzzare a andare avanti di 1 (17-16) alla prima sirena. Udine, al contrario, mostra i muscoli nel secondo quarto e ribalta la situazione, tanto da andare al riposo lungo in vantaggio: 35-39.

Stavoltà è il terzo periodo il migliore periodo dei padroni di casa. Che, punto dopo punto, prima raggiungono gli avversari e poi scavano un primo solco: è il 56-49 sulla sirena.

S.Bernardo Cinelandia Park che vola via nel tempo decisivo (69-59): partita finita sul +10? Macché, friulani -2 /69-67) e poi a -1 (71-70), fino al sorpasso (71-72) a tre minuti dalla fine. Che volata.

Per fortuna Cantù ha Johnson (24 punti) e Allen (18), che la riportano su (79-74 al 39’) e la fanno vincere. Spettacolo puro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA