“Lombardia Giovani”  Tre fughe vincenti
La premiazione della gara Esordienti, vinta dal campione italiano Matteo Fiorin (Foto by Foto Cusa)

“Lombardia Giovani”

Tre fughe vincenti

Ciclismo - A Costa Masnaga grande battaglia e tris di successi in solitaria: Fiorin (Esordienti), Balestra (Allievi), Lamanna (Juniores)

Archiviata la prima edizione de “Il Lombardia Giovani” di ciclismo. Dovevano essere due giorni di gare: poi il maltempo ha rovinato, sabato, i piani organizzativi dell’Uc Costamasnaga La Piastrella System Cars. Saltata la gara dei Giovanissimi.

Programma pienamente rispettato, quello di domenica 22 luglio, con le gare degli Esordienti, Allievi e Juniores, che hanno regalato belle emozioni con i ciclisti lariani in grande evidenza.Soprattutto nella gara riservata agli Juniores. Ma andiamo con ordine.

ESORDIENTI

Alle 8.30 partenza degli Esordienti (13/14 anni) con in palio il memorial Mainetti, ed i trofei Piastrella e Bcc Brianza e Laghi. Tracciato di 33 km con un Gpm posto attorno a 20 km.

Al via 72 concorrenti in rappresentanza di venti società con la presenza anche di un atleta giapponese. La gara si anima proprio in prossimità del passaggio del Gpm dove transita per primo proprio il campione italiano Fiorin davanti a Giordano e Gualdi. Matteo Fiorin prosegue con il suo ritmo ed il gruppo si spezza decisamente con i soli ragazzi dell’Ardens a tenere botta al vincitore della gara tricolore di Comano.

Si entra nella pista di Brenno, con Fiorin che vince a braccia alzate. Fa lo stesso il secondo assoluto, Bernetti, primo tra gli atleti del II anno.

In casa masnaghese Gabriele Raveglia decimo nella sua categoria.

Allievi

Ore 10. 32 al via gli Allievi. Al via 76 concorrenti in rappresentanza di diciassette società. Giornata calda, e percorso di 72 km. In palio il trofeo memorial Gianni Limonta. Il ritmo è elevato. Se ne vanno via in due: Luca Donini della Sc Cene e Davide Invernizzi del Pedale Brembillese. Al 33 km il loro vantaggio è di 50” su Manuel Cazzamali (Ronco Maurigi) con il gruppo che insegue ad 1’08”.

I due vengono ripresi da un gruppettino di otto unità. Attorno al 42 km l’attacco del bergamasco Luca Balestra atleta già vincitore quest’anno di sei gare. Balestra allunga decisamente e guadagna subito trenta secondi.

Il numero 45 del team Giorgi scollina al Gpm con un minuto di vantaggio su Giacomo Villa (Biassono) e Davide Invernizzi (Brembillese). Ma il gruppo dei migliori è appena dietro. In discesa si ricompatta il gruppo, mentre Balestra se ne va con grande decisione, ed in pochi chilometri, il suo vantaggio sale a 2’30”.

Tutto solo, Balestra arriva sulla pista di Brenno a braccia alzate. Dietro la volata con il sironese Pavesi che precede D’Amato per una tripletta della società di Torre dei Roveri. Dodicesimo il masnaghese Mattia Sormani.

Juniores

Alle 15.30 il via degli Juniores con la presenza di 110 concorrenti in rappresentanza di venti società. Si corre per il trofeo 2P Spa Group- memorial Gianni Pozzi. Tracciato di 101 km.

Attorno al 25 km s’involano Pasquale Lamanna del team bresciano della Feralpi Monteclarense e Christian Proserpio della Energy team. Il ciclista del team lariano, Proserpio, desiste. Rimane solo Lamanna che riesce a gestire il suo vantaggio, arrivando solo al traguardo.

Ad 1’05” volata a tre con Francesco Galimberti (Energy team) terzo dietro Menegotto. Nella top ten anche Francesco Carollo, di Faggeto Lario (sesto) che precede il perledese Loris Conca del Cc Canturino.

Ordini d’arrivo delle tre gare

Assoluta Esordienti: 1. Matteo Fiorin (Fiorin); 2. Alessandro Benetti (Ardens); 3. Dante Giordano (Ardens).

Esordienti I anno (13 anni) otto atleti in gara. Classifica 1. Matteo Fiorin (Fiorin) che copre i 33 km del tracciato in 52’05” media dei 38,016 km/h; 2. Mario Alessandro Dante (Fiorin); 3.Simone Gualdi (Gazzanighese); 4. Simone Mensa (Ardens), 5.Gabriele Cerutti (Ardens); 6. Alessandro Perracchione (Young Bikers); 7. Mattia Larivei (Vigor), 8. Cristian Perani (Gazzanighese).

Esordienti II anno (14 anni): arrivati 17 concorrenti.

Classifica: 1. Alessandro Benetti (Ardens) 52’05” media 38,016 km/h; 2. Dante Giordano (Ardens); 3. Pietro Mattio (Vigor) a 50”; 4. Yuri Carroni (Gazzanighese); 5. Shouta Kawada (Giappone); 6. Roberto Sesana (Vertematese); 7. Manuel Mosconi (Madignanese); 8. Mirko Fontana (Vc Sovico), 9. Luca Muscela (Sc Marianese); 10. Gabriele Raveglia (Costamasnaga La Piastrella System Cars).

Ordine d’arrivo Allievi (unica) con 23 concorrenti che hanno concluso la gara.

Classifica:1. Lorenzo Balestra (Team Giorgi) che copre i 72 km del tracciato nel tempo di 1h 50’03” media dei 39,255 km; 2. Marco Pavesi (Team Giorgi) a 2’20”; 3. Andrea D’Amato (Team Giorgi) st; 4. Giacomo Villa (Biassono) st; 5. Davide Piganzoli (Trevigliese) st; 6. Filippo Colombo (Biassono) st; 7. Lorenzo Roda (Figinese) a 2’35”; 8. Matteo Botta (Team Giorgi) st; 9. Riccardo Pastori (Vc Sovico), 10. Davide Mezzanotti (Uc Figinese).

Ordine d’arrivo gara Juniores con 36 atleti.

Classifica: 1. Pasquale Lamanna (Feralpi) che copre i 101 km nel tempo di 2h46’25” alla media dei 36,415 km/h; 2. Jacopo Menegotto (Industrial Moro) a 1’05”; 3. Francesco Galimberti (Energy team) st ;4. Marcello Mazzoleni (Lvf) st ; 5. Gino De Vecchi (Industrial Moro) st; 6. Francesco Carollo (Energy Team)st; 7. Loris Conca (Canturino) st; 8. Luca Volpi (Lvf) st; 9. Luca Paladin (Industrial Moro) st: 10. Andrea Biancalani (Unicash).

© RIPRODUZIONE RISERVATA