Londra 2012,
Giorgi guadagna un posto

La marciatrice di Cabiate diventa dodicesima nella 20 chilometri olimpica per via di una squalifica.

Londra 2012, Giorgi guadagna un posto
Eleonora Giorgi durante la 20 chilometri di marcia a Roma 2102

Eleonora Giorgi scala un’altra posizione nella classifica della 20 chilometri di marcia delle Olimpiadi di Londra del 2012.

La cabiatese, che nella gara londinese chiuse al quattordicesimo posto, è diventata dodicesima dopo le squalifiche delle russe Olga Kaniskina (arrivata nel 2016) e Anisya Kirdyapkina, estromessa nei giorni scorsi dal Tas di Losanna.

Le due atlete sono state ritenute dopate. Balzo in avanti anche per Elisa Riguado. La piemontese da settima diventa quinta. Non è la prima volta che Giorgi guadagna posizioni a tavolino. Nel mondiale Under 23 del 2011, ad Ostrava, la cabiatese, che chiuse quarta, ha intascato, nel 2018, la medaglia di bronzo, dopo la squalifica della vincitrice, la russa Mineyeva.

Un riconoscimento tardivo che la campionessa, cresciuta nell’Atletica Mariano, ha vissuto con amarezza. «Festeggiare sul posto, avrebbe avuto un significato completamente diverso», il suo commento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True