Manzi vince allenandosi E fa il record alla “Arz run”
Il cremiese Emanuele Manzi

Manzi vince allenandosi
E fa il record alla “Arz run”

Neppure doveva partecipare e il cremiese si è addirittura imposto alla grande.

“Veni, vidi, vici”. Emanuele Manzi come Giulio Cesare. Il cremiese ieri era a Sondrio per una riunione di lavoro, che si è chiusa prima del previsto.

«Visto che dovevo ancora allenarmi, sono andato “veloce” a Morbegno a fare la gara», spiega il comasco che si è presentato alla partenza della terza edizione dell’Arz zup, un vertical by night.

Assolti il veni e il vidi, ecco anche il vici. Manzi infatti, in barba ai 41 anni, ha messo in fila la concorrenza, nella gara di sola salita in notturna, con partenza da Morbegno e arrivo in Arzo stabilendo anche il nuovo record della competizione (17’)


© RIPRODUZIONE RISERVATA