Mondazzi è stupendo Vice campione italiano
Alberto Mondazzi

Mondazzi è stupendo
Vice campione italiano

Magnifica performance del comasco sui 10.000 metri

Alberto Mondazzi è vice campione italiano assoluto dei 10.000 metri su pista, con il personale. Il cabiatese, sulla pista del nuovissimo impianto dello Stadio “Mario Saverio Cozzoli” di Molfetta, ha condotto una splendida gara, venendo battuto solo dal compagno di colori all’Atletica Noceto, Iliass Aouani grande favorito della vigilia.

Il cabiatese (23 anni) ha dimostrato di essere in grande progresso e ha condotto una gara di grande intensità. Subito nel gruppo di testa in una prova per nulla tattica ma molto veloce e combattuta con Iliass Aouani a dettare il ritmo, alla media di 2’50” al chilometro. Poco dopo metà gara il favorito Aouani se ne va solitario. Dietro seguono appaiati Mondazzi e Pietro Riva che vengono poi raggiunti anche da Neka Crippa. Il super favorito, tricolore di cross poche settimane fa, continua ad incrementare il vantaggio, mentre alle sue spalle si scatena la lotta per gli altri due gradini del podio.

All’ottavo chilometro Crippa allunga e stacca leggermente l’ex Atletica Mariano che però reagisce e si porta in seconda posizione. Si forma così un quartetto che si prepara a giocarsi le altre medaglie in volata. Ai 200 metri Mondazzi ha ancora la forza per sprintare e intasca un meritatissimo secondo posto, alle spalle del compagno di colori. Per il comasco anche la soddisfazione di essere sceso per la prima volta in carriera sotto il muro dei 29 minuti:il 28’51”28 diventa il personal best che abbassa di 19 secondi quello stabilito il 19 aprile scorso.

Nella gara femminile Gloria Giudici ha chiuso con il 15° posto, nella gara vinta da Martina Merlo in 34’22” in forze al Gruppo Sportivo dell’Aeronautica Militare. L’appianese (casacca Free-zone) ha messo a referto il crono di 37’10”56, quarto personale di sempre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA