Nibali torna a Cantù  Ospite del Canturino
Cantù il ciclista Vincenzo Nibali ospite dell'Associazione Centocantù allo showroom Riva 1920 (Foto by Carlo Pozzoni)

Nibali torna a Cantù

Ospite del Canturino

Il 25 febbraio una serata con ospite Vincenzo Nibali, come accadde due anni fa nell’azienda Riva 1920, in occasione della presentazione della squadra

Il ritorno dello Squalo, ennesimo grande colpo del Cc Canturino, che, a due anni di distanza dai 600 e rotti presenti a casa Riva 1920, è riuscito a (ri)convincere Vincenzo Nibali. E così sarà, il 25 febbraio, in quello che sicuramente si trasformerà in un vero e proprio gran galà della bicicletta, al quale abbinare anche la presentazione ufficiale della squadra Juniores gialloblù.

La conferma è arrivata ieri in serata, dopo che la notizia è passata anche in consiglio a CentoCantù, il braccio armato che affiancherà la storica società brianzola nell’organizzazione dell’evento. Da qui in avanti, ricevuto il via libera dall’entourage del neo acquisto della Trek-Segafredo, il presidente Paolo Frigerio e i suoi due perfettamente oliati staff lavoreranno nell’allestimento della serata.

Si sa già per certo che i Riva, entusiasti dello storico bis, hanno dato adesione totale, anche e non solo perché si è entrati nel centenario di fondazione dell’azienda leader nel mobile e nel design. E pure la Cassa Rurale di Cantù, uno dei main sponsor del Canturino, ha consegnato a Frigerio un entusiastico via libera all’operazione: il prevedibile afflusso di appassionati, infatti, parrebbe escludere la Sala Zampese dell’istituto di credito stesso, tradizionale sede della “vernice” della squadra, a favore di una location più ampia e con un maggior numero di presenze in sala.


© RIPRODUZIONE RISERVATA