Nuovo amministratore delegato  È un russo e “uomo” di Dmitry
Andrea Mauri (a sinistra) e Dmitry Gerasimenko

Nuovo amministratore delegato

È un russo e “uomo” di Dmitry

Parla italiano, vive a Brescia e lavora già per Gerasimenko nel mondo dell’acciaio.

La nomina ufficiale avverrà ai primi di agosto in occasione di un’assemblea dei soci appositamente convocata, ma ormai il dado è già bello che tratto. Dmitry Gerasimemko la scelta l’ha fatta qualche giorno fa comunicandola contestualmente all’attuale amministratore delegato della Pallacanestro Cantù, Andrea Mauri.

Di che si tratta? Semplice. Lo stesso Mauri non sarà più chiamato a ricoprire quest’incarico dopo che ha svolto questo ruolo con tanta passione e altrettanto coraggio. Ovviando volta per volta e ripetutamente con tanta buona volontà, tenacia e abnegazione alle lacune e alle mancanze di una realtà societaria che, al di là delle apparenze, parrebbe denunciare tuttora diverse criticità.

Il patron ha in sostanza già provveduto a congedare Mauri.

Quanto al nuovo amministratore delegato, ciò che filtra - pochino per la verità - è che si tratta di un russo che già lavora per Gerasimenko relativamente al settore dell’acciaio. Che parla italiano, vive a Brescia e che nulla sa di basket. Un uomo di Dmitry, comunque, a tutti gli effetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA