Ora Mondazzi corre per la tesi  «Mi laureo in autunno»
Alberto Mondazzi, atleta e studente di 22 anni di Cabiate

Ora Mondazzi corre per la tesi

«Mi laureo in autunno»

Lo stop per coronavirus ha risvolti positivi per il cabiatese. È uno dei sette top della Bocconi.

La sosta forzata per l’emergenza coronavirus ha un risvolto positivo per Alberto Mondazzi. Il cabiatese (22 anni) che prima del blocco dell’attività aveva conquistato il titolo di campione italiano Promesse di mezza maratona, avrà più tempo per dedicarsi alla preparazione della tesi.

Il portacolori dell’Atletica Mariano, sta per portare a termine il terzo anno del corso di laurea in Economia aziendale e management, all’Università Bocconi di Milano. «Per quanto riguarda l’Università tutto procede per il meglio - spiega Mondazzi -. La situazione grave e imprevista che ci è piovuta addosso è stata affrontata nel migliore dei modi con le lezioni in distance e fra poco potrò dedicarmi completamente alla tesi».

Il cabiatese punta a laurearsi in autunno. «Il mio programma è di concludere esami e tesi (riguarda la finanza aziendale) in estate e laurearmi nella sessione di ottobre - spiega -. Dal mese di settembre frequenterò il corso di laurea magistrale in Amministrazione, Finanza e Controllo, sempre alla Bocconi».

Mondazzi (che nel palmares ha anche il tricolore nei 5.000 metri in pista, sempre tra gli Under 23, conquistato nel 2019), eccelle anche nello studio. È nella lista dei sette iscritti alla Bocconi che sono stati insigniti del Dean’s Award, il riconoscimento a favore degli studenti “eccellenti” sui libri e nello stesso tempo bravi a portare avanti un’attività extra universitaria di alto livello, in particolare in campo sportivo, artistico e culturale.

L’articolo completo sulla Provincia di mercoledì


© RIPRODUZIONE RISERVATA