Paganoni: «Siamo tutti con Gerasimenko»
Mattia Paganoni (al centro) (Foto by Bartesaghi)

Paganoni: «Siamo tutti
con Gerasimenko»

Parla a La Provincia il presidente di Tic: «Massima fiducia nel presidente, sogniamo una squadra da terzo posto»

Lunga intervista a La Provincia (sarà in edicola domani, giovedì 18 agosto 2016) di Mattia “Tia” Paganoni, il presidente di Tic, Tutti insieme Cantù, ovvero la compagine di azionariato popolare che detiene il 10% della società del presidente russo Dmitry Gerasimenko.

Ecco alcuni stralci significativi:

«Mi preme sottolineare che Tic continua a sostenere il presidente. E che i sei mesi che sono appena passati non fanno testo. L’operato di Gerasimenko sarà giudicato solamente al termine della stagione che sta per iniziare».

«La fiducia è totale. Sono infatti molto contento delle conferme di Johnson, grande giocatore e professionista serio, e di Laganà che, finalmente, dopo due stagioni tribolate, potrà giocare con continuità e far vedere quello che vale».

«Mi sbilancio. Massimo obiettivo il terzo posto nella stagione regolare, minimo l’ottavo. Non voglio nemmeno pensare di restare fuori dai playoff».


© RIPRODUZIONE RISERVATA