Como Nuoto va ko

ma esce a testa alta

l primo parziale segna il destino della sfida tra Bologna e Como Nuoto. Vincendo quello, i padroni di casa si sono aggiudicati il match

Como Nuoto va ko ma esce a testa alta
JACOPO PELLEGATTA
(Foto di Fabrizio Cusa)

Il primo parziale segna il destino della sfida tra Bologna e Como Nuoto. Vincendo quello, i padroni di casa si sono aggiudicati il match anche se per ciò che i lariani hanno fatto vedere in acqua la divisione dei punti non avrebbe generato ingiustizie su nessun fronte.

Foti e Busilacchi con tre reti a testa sono stati i migliori marcatori del match, Toth continua ad inanellare buone prestazioni anche se qualche volta pecca un po’ troppo d’altruismo. Sono i padroni di casa a cancellare per primi lo zero dal tabellone elettronico, Moscardino realizza e Tommaso Busilacchi dopo venti secondi gli risponde da par suo (1-1). Gli emiliani allungano (3-1), Foti in versione Babbo Natale regala quelle realizzazioni che rendono più belle e vive le partite: sperando che, come all’uomo in rosso dalla barba bianca, non capiti anche al numero due comasco di comparire una volta all’anno. Finisce 3-2, poi tre 2-2-. Finisce 9-8 per Bologna ma la Como Nuoto esce a testa t alta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True