Battocchio promuove la Libertas
«Gruppo che lavora con qualità»

È iniziata la seconda settimana di preparazione per i canturini

Battocchio promuove la Libertas «Gruppo che lavora con qualità»
Primi allenamenti per la Libertas Cantù
(Foto di Cusa)

Palestra, piscina, beach volley e tanto altro. Si è ufficialmente conclusa la prima settimana di preparazione per i ragazzi del Pool Libertas Cantù, sotto la guida di coach Matteo Battocchio.

Le varie giornate hanno visto la compagine canturina lavorare sulla sabbia dell’Arena Beach di Cadorago, in acqua nelle piscine comunali di Cantù e con i pesi al Cantù Sporting Club. Inoltre, si sono potuti allenare anche con la palla al PalaFrancescucci di Casnate con Bernate, “casa” dei canturini dalla scorsa stagione, in attesa della fine dei lavori di ristrutturazione dello storico palazzetto Parini di Cantù.

«Sono molto contento dell’approccio che i ragazzi hanno avuto a questa prima settimana di lavoro – commenta Battocchio –, che è ancora molto lontana dalla pallavolo, ma che è comunque servita a guardarci in faccia, a confrontarci su alcune situazioni di gioco, e a cominciare a spingere dal punto di vista atletico per arrivare laddove vogliamo arrivare. È un gruppo che lavora con qualità: il fatto che i giocatori più esperti siano i primi a dare l’esempio non può altro che farmi piacere, perché è un valore aggiunto ed una buona guida per i ragazzi più giovani».

Il Pool Libertas Cantù ha ricominciato la preparazione ieri, dopo il meritato riposo, e il programma si annuncia simile a quello della settimana appena conclusa. Nel frattempo, lo staff sta lavorando all’organizzazione degli allenamenti congiunti pre-campionato, che verranno annunciati prossimamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True