Crimella: «Brava Tecnoteam
Questa è la strada giusta»

Il presidente molto soddisfatto della prova nella prima playoff

Crimella: «Brava Tecnoteam Questa è la strada giusta»
Coach Mucciolo e le ragazze della Tecnoteam
(Foto di Cusa)

Buona la prima. Il 3-0 con il quale la Tecnoteam ha battuto nella prima trasferta playoff giocata a Ostiano la Csv Rama ha acceso il sorriso al presidente Graziano Crimella che, pur tenendo un profilo basso, non manca di indicare in quello visto in campo lo spirito giusto con cui provare ad addentare la serie A2.

«La settimana che ha preceduto la partita – dice Crimella - è stata fondamentale per la preparazione. La società ha espresso a squadra e allenatore chiaramente ciò che ci si aspetta in questo finale strano e inconsueto. Il messaggio è stato ampiamente recepito. Si deve continuare su questa strada con professionalità, massimo impegno e umiltà».

Partendo dalla considerazione che «fino alla fine non si è vinto niente», il patron di Albesevolley plaude alla vittoria raccolta lontano dal Pedretti e, in attesa del ritorno di sabato ad Albese con Cassano, ringrazia Comune e sindaco «per il costante appoggio, presente e futuro», richiamando la preparazione attuata nelle settimane passate per arrivare pronti al finale di stagione.

«La sosta di un mese e mezzo, se non ci si è con la testa, può risultare devastante. Le ragazze hanno fatto una specifica preparazione fisica per arrivare pronte per questo inizio. Spero e così per ora sembra, che i risultati ci diano ragione», conclude.

Per le sue giocatrici, passata la soddisfazione per il successo del week end, è già tempo di rimettersi in corsa: nel ritorno di sabato, Ostiano proverà il tutto per tutto e, benché l’andata abbia dimostrato una netta differenza tra le due contendenti, non è ammessa la possibilità di abbassare la guardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA