La Libertas ci prova. Vuole mettere in scatola il Tonno Callipo Vibo

Volley A2 Attacco alla capolista oggi (ore 16) a Casnate. Il sestetto di Denora punta a riscattare la Coppa Italia: «Adesso servono punti per la classifica e per il morale»

La Libertas ci prova. Vuole mettere in scatola il Tonno Callipo Vibo
Jonas Aguenier, francese della Pool Libertas Cantù

Alle spalle, ormai chiusa nel cassetto dei ricordi, la semifinale di Coppa Italia persa contro la Bcc Castellana Grotte. Il presente, però, si chiama campionato, con l’arrivo a Casnate con Bernate della capolista Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia a rappresentare alle 16 di oggi uno scoglio da provare a superare.

«Torniamo subito in campo – dice coach Francesco Denora - dopo le fatiche di Coppa. È stata una bellissima esperienza, che ci ha dato tanto al di là del risultato, e penso che ci abbia fatto crescere molto singolarmente e come gruppo. Ora però bisogna rituffarsi nel campionato e tornare a macinare punti».

Giocare contro Vibo Valentia, però, significherà confrontarsi con una formazione costruita per la Superlega. Coach Cezar Douglas, infatti, Santiago Orduna al palleggio in diagonale con Paul Buchegger. In banda giocheranno Nikola Mijailovic e Michele Fedrizzi, con Jernej Terpin pronto a entrare a gara in corso. Al centro c’è la coppia formata da Davide Candellaro e Alessandro Tondo; il libero sarà Domenico Cavaccini.

«Purtroppo veniamo da un periodo non semplice dal punto di vista dei risultati, nonostante le prestazioni non siano state così cattive come possa sembrare. L’avversario di oggi non devo certo presentarlo io: noi lo affronteremo sì con umiltà, ma anche con il coraggio che serve per le grandi imprese. Abbiamo bisogno di questa vittoria, non solo per la classifica, ma soprattutto per noi, per il nostro morale», conclude Denora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA