La sosta: tamponi e panettoni       Ma Tecnoteam vuole ripartire
La Tecnoteam prepara il ritorno agonistico (Foto by Cusa)

La sosta: tamponi e panettoni
Ma Tecnoteam vuole ripartire

Ormai ai box da quasi due settimane, la società programmerà a partire dai prossimi giorni i primi controlli in vista del rientro

Sono state ben tre – sulle sei in programma – le partite rinviate nel girone B di serie A2 di volley femminile nella giornata di Santo Stefano, ossia la seconda di ritorno.

Oltre alla sfida di Milano tra Club Italia Crai e Tecnoteam, rinviate a causa del Covid-19 anche Eurospin Ford Sara Pinerolo-Lpm Bam Mondovì ed Egea Pvt Modica-Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania. Un rinvio, peraltro, anche nel girone A, con il match tra Banca Valsabbina Millenium Brescia e Futura Volley Giovani Busto Arsizio che dovrà essere giocato in altra data.

Ormai ai box da quasi due settimane, Albese Volley Como programmerà a partire dai prossimi giorni i primi tamponi del rientro, ossia quei controlli che, qualora positivi, consentiranno alle ragazze contagiate (tutte asintomatiche, eccezion fatta per qualche raffreddore) di affrontare la successiva visita medica e, di lì in avanti, di riprendere la normale preparazione sportiva il vista del ritorno ufficiale in campo.

Il calendario, in questo senso, una mano la dà davvero perché, complici le semifinali di Coppa Italia in programma il prossimo 30 dicembre, il terzo turno di campionato è fissato il 9 gennaio e, dunque, ci sono potenzialmente alcuni giorni utili per i primi recuperi. A causa dei contagi interni al gruppo squadra, la Tecnoteam ha saltato due partite, quella contro la Ranieri International di Soverato e, come citato prima, la sfida contro il Club Italia.

In classifica, e con due match da recuperare, la squadra di Albese con Cassano è in quinta posizione con 16 punti; davanti a lei, la prima da rincorrere è l’Ipag Sorelle Ramonda Montecchio, che in dodici partite ha raccolto 24 punti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA