La Tecnoteam ritrova Rolando. Un anno dopo torna ad Albese

Una volta promossa, era andata a giocare a Sassuolo. «Qui mi sento proprio a casa, l’ho sentito anche da avversaria nei playoff»

La Tecnoteam ritrova Rolando. Un anno dopo torna ad Albese
Elena Rolando torna ad Albese

«Non ce l’ho fatta per tanto tempo a stare lontano». Elena Rolando, quell’Elenina che ad Albese con Cassano s’è fatta ammirare nelle due stagioni del derby con la Picco Lecco culminate con la promozione in serie A2, è pronta a tornare a casa.

Lei, piemontese d’Alba, all’Alba – il nome storico della società comasca nata nel 1974 – ci s’è trovata davvero bene, tant’è che dopo un solo anno, sempre in A2, alle Green Warriors di Sassuolo, ha deciso di tornare in provincia di Como, dove andrà a coprire il ruolo che è stato di Giulia De Nardi.

Contatto

Chi abbia mosso il primo passo è difficile a dirsi. Che sia stato il presidente Graziano Crimella a chiamarla, o se il primo ammiccamento sia partito direttamente da lei, in questo momento poco importa. Quel che è ufficiale è che Rolando, libero di 165 centimetri tutta grinta e reattività, nel campionato 2022-2023 vestirà la maglia di Albese volley Como.

«Per me – conferma – sarà il terzo anno ad Albese con Cassano. Torno in una società che è un po’ come una seconda famiglia per me. Quando sono tornata qui per giocare i playoff mi sono sentita a casa. Attorno a me c’erano calore e affetto. E’ stata una cosa bella perché significava che un segno, in fondo, l’avevo lasciato».

Finita l’avventura a Sassuolo ai quarti di playoff, davanti a Rolando s’è aperta la finestra d’un mercato che, in pratica, ha poco più che sondato. Quando la sua strada e quella della Tecnoteam si sono incontrate, infatti, non c’è stato bisogno d’altro.

Obiettivi

«L’obiettivo stagionale sarà quello di ripetere il bel campionato fatto da Albese quest’anno. Hanno fatto davvero una super-stagione. Per quanto mi riguarda, torno alla Tecnoteam con un anno di esperienza in A2 in più sulle spalle. Credo di aver imparato molto a Sassuolo e tecnicamente mi sento di essere migliorata rispetto a prima», prosegue l’ultimo acquisto del patron Crimella.

Della formazione che vinse il campionato di B1 è rimasta al momento la sola Michela Gallizioli; con lei, Chiara Pinto, Alice Nardo e Martina Veneriano compongono, assieme alla new entry Cecilia Nicolini, il roster fin qui allestito dalla società comasca.

«Non conosco ancora le giocatrici che comporranno la squadra. Spero però che con tutte le ragazze saremo in grado di creare un bel gruppo. Sono sicuro che ancora una volta Albese saprà costruire una squadra molto competitiva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}