Libertas e Tecnoteam
Inizia il campionato

«Sono molto contento di ritrovare il pubblico» dice Battocchio. E per Albese a Soverato è una giornata storica

Libertas e Tecnoteam Inizia il campionato
ESULTANZA ALLENAMENTO VOLLEY POOL LIBERTAS CANTU' PALLAVOLO CAMPIONATO 2021-22 SERIE A2 FOTO CUSA 22-09-2021
(Foto di Fabrizio Cusa)

«Sono molto contento di ritrovare il pubblico». Alla vigilia dell’esordio di campionato contro Cuneo, coach Matteo Battocchio parte dalla consapevolezza che quella di oggi al PalaFrancescucci sarà in tutti i sensi una “prima” assoluta per lui e i suoi giocatori. Nonostante a Casnate con Bernate la Pool Libertas ci abbia già giocato tutto lo scorso anno, il divieto d’accesso agli spettatori imposto a seguito della pandemia trasformerà quella con inizio alle 18 nell’episodio numero 1 della serie canturina lontana dal fortino del Parini oggi in ristrutturazione, un appuntamento tutto da vivere peraltro al cospetto di un’avversaria che per storia e tradizione non è seconda a nessuno del campionato di serie A2.

«E’ una cosa che è mancata molto la stagione scorsa», prosegue Battocchio, conscio che davanti alla sua formazione non ci sarà soltanto la Banca Alpi Marittime Acqua San Bernardo, ma anche «quella che, per me, è la tifoseria numero uno d’Italia», presenza sugli spalti che – a suo dire - «renderà ancora più bello ed emozionante questo momento».

Poi c’è la Tecnoteam. La prima volta non si scorda mai. Lo sa bene coach Cristiano Mucciolo, allenatore di una formazione, la Albese Volley Como, che questo pomeriggio a Soverato, in Calabria, farà il suo esordio in A2, categoria che la società di Albese con Cassano fondata nel 1974 non ha mai approcciato prima d’ora nei suoi 47 anni di storia.

«Un esordio affascinante, interessante, contro una squadre che da tanti anni fa l’A2. Una società tra quelle che hanno lo storico più importante in questa categoria», racconta Mucciolo pensando alla gara che l’attende a partire dalle 17 odierne al PalaScoppa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True