Libertas, resta Suraci
Per Cantù ha cambiato ruolo

Da schiacciatore a opposto. Questo è destino toccato in sorte ad Antonino dopo l’arrivo nel 2017 in maglia Libertas, ha cambiato addirittura il ruolo

Libertas, resta Suraci Per Cantù ha cambiato ruolo
E' giunta la conferma di Antonino Suraci nel roster della LIbertas
(Foto di Alberto Gaffuri)

Da schiacciatore a opposto. Questo è destino toccato in sorte ad Antonino Suraci che, dopo l’arrivo nel 2017 in maglia Libertas, ha cambiato addirittura il ruolo pur di rimanere alla corte del presidente Ambrogio Molteni.

Quest’anno, peraltro, il giocatore nato a Tradate, in provincia di Varese, sarà ancora canturino, con il prolungamento accolto con gioia da entrambi le parti a dare la dimensione della volontà reciproca di non cambiare registro dopo le due prime, positive, stagioni in Brianza.

Lo scorso campionato, come detto, per Suraci è stato del tutto particolare: arrivato alla Libertas due anni fa come schiacciatore, infatti, il giocatore ha accettato il cambiamento del ruolo, esperienza non sempre semplice da affrontare, specie se ad alti livelli.

Spostato dall’altra parte della rete, però, non c’è stato alcun problema, tant’è che proprio in questi giorni è giunta la conferma da parte del presidente Molteni. «Sono contentissimo di essere stato confermato anche quest’anno, cosa che volevo fortemente»,

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True