Santangelo, il martello di Cantù
«Torniamo a pensare in grande»

Corroborante successo a Cuneo: «Il nostro obiettivo rimane quello di arrivare tra le prime quattro del girone»

Santangelo, il martello di Cantù «Torniamo a pensare in grande»
Andrea Santangelo, martello della Pool Libertas Cantù
(Foto di Cusa)

La vittoria di Cuneo, inutile nasconderselo, è arrivata come un toccasana nel bel mezzo di un periodo poco positivo per la squadra di coach Luciano Cominetti che, prima della vittoria in trasferta sul campo della Bam Acqua San Bernardo, aveva mostrato più di un cedimento psicologico su cui lavorare.

«È stata una vittoria importantissima – dice Andrea Santangelo, martello della Pool Libertas e miglior giocatore della sfida di Cuneo - sia per il morale sia per i punti. Ci siamo portati a casa, infatti, tre punti importanti per la classifica. Il nostro obiettivo rimane sempre quello di arrivare tra le prime quattro del girone. Abbiamo balbettato un po’ in partenza, anche a seguito di qualche infortunio. Adesso che siamo tornati tutti in campo, l’obiettivo rimane quello di inizio anno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}